Crea sito

Internet e i minori: sicurezza in rete e lotta al cyberbullismo

Share

MC1

I bambini di oggi vivono nell’era digitale, ma la loro condizione non gli consente di potersi difendere dagli attacchi della rete. Considerata l’importanza dell’argomento, reputo utile riunire alcune “guide”, o semplicemente consigli, per aiutare le famiglie.

In primo luogo, personalmente vieterei l’iscrizione ai social network, ma va ricordato che essi non sono l’unico luogo di pericolosi ritrovi virtuali. L’intero web è interattivo e le possibilità di entrare in contatto con sconosciuti aumenta potenzialmente ad ogni minuto di navigazione.

Quindi ciò che ci rimane è un “controllo attivo” di tutto ciò che può entrare in connessione (dal videogioco allo smartphone) e tenere aperto il dialogo con i propri figli, ponendosi come guide e non come giudici severi.

Come consigliato su ilfiltro.it il metodo più sicuro e semplice è la biblioteca di casa: i genitori scelgono i siti a cui accedere (eventualmente differenziando fra i diversi figli per età), impedendo l’accesso a tutto il resto. È una soluzione pedagogicamente positiva, adatta ai più piccoli, perché costruisce un percorso personalizzato di apprendimento, evitando la dispersione, oltre che i rischi. Con il diffondersi di immagini e video amatoriali che i filtri non riescono a bloccare, la biblioteca di casa è diventata l’unico mezzo di difesa veramente efficace.

Ecco un contributo interessante:

Link utili:

Siti per bambini:

Browser per bambini:

Ti è piaciuto questo articolo? Hai una domanda? Lascia un commento e/o iscriviti alla newsletter! Wink

Share

Pubblicato da Maestra Silvia

Blog personale di maestra Silvia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il blog di maestra Silvia è stato realizzato da Salvatore Noschese - L'AltroWeb | Accedi 🔒