Mercoledì 5 Febbraio 2014: ortografia (parole capricciose) e grammatica (nomi comuni e propri) – Italiano

Share

Oggi abbiamo cominciato la giornata dedicata a italiano giocando con i cartelli cu-qu: per ogni parola scelta a caso dalla maestra (dalle immagini qui sotto), i bambini dovevano alzare più rapidamente possibile il cartello giusto.

Poi abbiamo ascoltato una canzone di MelaMusic sulla regola cqu:

5-2-14 parole capricciose

Abbiamo ricordato la regola, già affrontata lo scorso anno, della scelta di CU+consonante e QU+vocale. Per non sbagliare, occorre imparare a memoria le parole che fanno eccezione a questa regola (“paroline capricciose“).

 

 

Ecco un video divertente per riportare alla memoria la filastrocca degli indiani cu-cu:

Dopo questa prima parte dedicata all’ortografia, ci siamo dedicati alla grammatica italiana, imparando a distinguere fra loro nomi comuni e nomi propri.

Abbiamo completato p.81 sul libro arancio, svolgendo un esercizio sul quaderno (di grammatica):

5-2-14 nomi propri di persona-animale-cosa

 

 

 

 

5-2-14 nomi comuni e propri.pdf

 

Nella seconda parte della giornata abbiamo affrontato un dettato su cu-qu (ci tocca!) e una comprensione del testo sui giorni della merla, recentemente trascorsi.

Infine, abbiamo analizzato due schede che ci parlano di tono e pause durante la lettura, per capire meglio come leggere con l’intonazione e il ritmo giusto.

Compiti per venerdì:

  • Ripassa la filastrocca a memoria p. 22 libro arancio
  • Finisci di scrivere la storiella con almeno 3 parole cqu
  • Colora i disegni delle parole capricciose
  • Correggi il dettato riscrivendo le parole che hai sbagliato

Ti è piaciuto questo articolo? Hai una domanda? Lascia un commento e/o iscriviti alla newsletter! Wink

Share
Precedente Venerdì 24 Gennaio 2014: la pianta della casa (Geografia) Successivo Giovedì 6 Febbraio 2014: inglese e musica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.