Mercoledì 19 Settembre: 1, 2, 3…ricominciamo dalle sillabe

Share

Oggi abbiamo cominciato e concluso la mattinata con due letture: “Albert e albero” e “Sulla collina”, dopo aver recitato la nostra filastrocca della lettura.

Nel corso della mattinata abbiamo lavorato sulla consapevolezza fonologica, in particolare sulla divisione in sillabe.

IL GIOCO DELLE CORONCINE

Dobbiamo organizzare per finta una festa al castello di re Artù! Per partecipare gli invitati devono portare un biglietto a forma di corona con tante punte quanti sono i pezzi (sillabe) del proprio nome.

  • Come facciamo a decidere quante punte avrà la nostra corona? Proviamo a dire il nostro nome battendo le mani per ciascuna sillaba. Quali sono i nomi più corti? Quali sono i nomi più lunghi?
  • Proviamo a disegnare le corone e a scrivere dentro il nome!

Raccogliamo le corone in una scatola decorata e usiamole, in futuro, per sorteggiare compiti.

PASSEGGIATE LUNGHE O CORTE?

Siamo usciti in cortile, i bambini si sono messi in riga, ho pronunciato una parola e chiesto di dividerla in sillabe, prima battendo con le mani, dopo facendo tanti salti quante erano le sillabe.

Abbiamo confrontato le distanze percorse.

Riportiamo il tutto sul quaderno, con un disegno dell’attività (per compito).

Dato che sono le prime volte in cui usiamo le righe di seconda, coloriamo il cielo (rigo grande in alto), il prato (riga principale verde) e la terra (rigo grande in basso).

Prima di cominciare a scrivere ho raccomandato ai bambini di sedersi correttamente sulla sedia e di impugnare bene la matita (facendo il gioco del leone con le tre dita e mostrando più volte l’impugnatura corretta). Consiglio di leggere questo articolo per approfondire!

Riporto quanto ho scritto alla lavagna:

Se vuoi ricevere una mail ogni volta che pubblico un nuovo articolo, iscriviti!

Ti è piaciuto questo articolo? Hai una domanda? Lascia un commento e/o iscriviti alla newsletter! Wink

Share
Precedente Primo giorno di scuola, classe seconda Successivo Sabato 19 settembre: Le parole del tempo

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.